copetta-menstruale

Coppetta mestruale: cos’è, opinioni, pro e contro all’interessante

La coppetta mestruale è un contenitore che viene inserito nella vagina per raccogliere il flusso mestruale. Così semplice eppure così sconosciuta. La coppetta mestruale attualmente rappresenta ancora la terza opzione nei giorni del ciclo dopo gli assorbenti e i tamponi. Anche se ha subito una sorta di boom negli ultimi anni, la coppetta mestruale ha più di 100 anni, con i primi rudimentali tentativi che risalgono al 1867. 

Il primo famoso brevetto, di Leona Chalmers nel 1937, era fatto di gomma vulcanizzata. È stato dimenticato a causa della seconda guerra mondiale e dell’impossibilità della sua produzione a vantaggio dei tamponi. Nel 1867 la coppetta mestruale si riaffacciò nell’immaginario collettivo attraverso la coppetta The Keeper fatta di lattice, un materiale più morbido, ma che può provocare allergie. Oggi, il materiale più comunemente usato è il silicone di  grado medicale. La coppetta mestruale di enna cycle è realizzata in silicone di grado medicale.

Vantaggi della coppetta mestruale

Da allora, sono emerse nuove coppe mestruali, tra cui enna cycle, con l’obiettivo di ottenere una mestruazione sostenibile non solo con l’ambiente, ma anche più rispettosa del corpo della donna. Gli assorbenti ed i tamponi contengono sostanze chimiche che, essendo in costante contatto con il corpo, possono causare allergie, oltre al fatto di essere spesso scomodi.

La coppetta mestruale, invece, non interferisce con il pH vaginale perché raccoglie il sangue e non lo assorbe come fanno i tamponi (che assorbono anche altri liquidi vaginali). La coppetta vaginale enna cycle è una coppetta mestruale bio, realizzata in silicone di grado medico, dotata di sterilizzatore e inerte e i germi non ci si attaccano e previene la diffusione di infezioni. Può contenere fino a 12 ore prima di dover essere svuotata (3 volte la capacità dei tamponi), dando alle donne più autonomia. 

Inoltre, mentre gli assorbenti e i tamponi usa e getta sono prodotti femminili monouso, una singola coppetta mestruale può durare fino a 10 anni, il che significa che se una donna usa la coppetta dalla sua prima mestruazione, avrà bisogno solo di circa 4 coppette mestruali nel corso della sua vita (basandoci sul dato che stima in 38 anni la media di tempo durante il quale la donna ha il ciclo). Di quanti assorbenti e tamponi avrebbe bisogno? Circa 12.000 prodotti femminili monouso per l’igiene intima per coprire i 450 periodi che una donna può avere nel corso della sua vita fertile. Secondo uno studio del Women’s Environmental Network (WEN), assorbenti e tamponi generano circa 200.000 tonnellate di rifiuti all’anno solo nel Regno Unito. Immaginate che in tutto il mondo ci vorranno 6 mesi (assorbenti) e 300 anni (assorbenti) per scomparire. Per smaltire la coppetta mestruale quando la sua vita utile è finita, è più indicato scioglierla col calore, in modo che si trasformi in sabbia. 

Il fatto che duri 10 anni significa che la coppetta mestruale ti fa anche risparmiare soldi che puoi spendere in altre cose. Il tuo enna cycle si ripaga da solo in soli 4 mesi di utilizzo, facendoti risparmiare fino a 120 euro ogni anno. Se si moltiplica questa cifra per 38 anni di media di mestruazioni, avrai risparmiato circa 3360 euro con i quali potrai viaggiare, assaggiare delizie nei tuoi ristoranti preferiti o investire in ciò che vuoi. 

Molte donne sono trattenute dall’usare la coppetta vaginale dalla loro mancanza di conoscenza. Uno dei luoghi comuni più diffusi è che non sia molto igienica, tuttavia non dobbiamo dimenticare che si tratta solo di sangue, non molto diverso dal sangue che esce quando si ha una ferita. Il tabù intorno al sangue mestruale è ancora troppo forte, ma sta gradualmente perdendo forza. Inoltre, c’è la sensazione che sarà difficile infilarla, sfilarla, usarla correttamente, mentre la maggior parte delle ragazze è in grado di padroneggiare perfettamente la coppetta mestruale entro un paio di cicli. Affinché questo accada, è importante che le dimensioni siano giuste. Ci vuole solo pratica, così come succede per poter guidare, cucinare o svolgere qualsiasi altra attività.

In enna cycle abbiamo 3 taglie (S, M e L) così come un pacchetto speciale per le ragazze che hanno appena iniziato ad avere le mestruazioni (Starter Kit con una taglia S Short e una taglia S). Per scoprire la tua taglia ti consigliamo di usare la nostra calcolatrice, in questo modo avrai molte più probabilità di trovare la tua taglia di coppetta mestruale giusta e potrai dire addio a tamponi e assorbenti.

Compartir:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Posts relacionados

Tu copa menstrual huele mal

La tua coppetta mestruale ha un cattivo odore: i 4 motivi principali

Se la tua coppetta mestruale ha un cattivo odore, c’è qualcosa che non va. Il sangue mestruale non ha odore e quello che associavi a un “odore mestruale” non era altro che le sostanze chimiche contenute nei tamponi e negli assorbenti che generano questo odore sgradevole a contatto con il sangue mestruale. Le coppette mestruali

Disminorrea

Dismenorrea: che cos’è e come identificarla?

La dismenorrea è quell’intenso dolore pelvico e addominale che appare durante la sindrome premestruale. A volte il dolore può comparire nella parte bassa della schiena o nelle gambe, appena prima o quando iniziano le mestruazioni. Poiché da molto tempo si crede alla convinzione che le mestruazioni facciano male, molte donne non associano questo dolore, che

sangrado entre reglas

Sanguinamento tra le mestruazioni o spotting: Perché succede?

Il sanguinamento tra le mestruazioni, anche detto spotting o metrorragia ,è quello che compare tra due cicli mestruali, al di fuori dei giorni delle mestruzioni, ed è caratterizzato da piccole perdite (anche se a volte il sanguinamento può essere simile a quello delle mestruazioni) in forma di goccioline di color marroneche di solito non dura